info@caminosantiago.com

Sierra de la Demanda

  • Sierra Demanda

La Sierra de la Demanda, uno dei paraggi naturali più belli di Burgos, si trova nella parte sudorientale della provincia, circondata da tre nuclei montagnosi posti sull'estremo nordovest del Sistema Iberico: le Sierras de San Millán, Mencilla e Neila (in quest'ultima appaiono lagune di ghiacciai incorniciate da magnifici esemplari di pino bianco). La Demanda è una zona di grand'interesse geomorfologico, con impronte di glacialismi nelle cime ed antichi massicci montagnosi nei quali predominano i materiali paleozoici, triasici e giurassici. 

Questa enclave naturale è anche un paradiso per quanto riguarda la sua vegetazione. È presente una flora di grande valore botanico, dove emergono i faggeti, molto importanti perché sono nel limite di distribuzione meridionale di questa specie. Ci sono anche grandi macchie di cerro, pino bianco, betulle, agrifogli e tassi.

La fauna è, ugualmente, molto notevole. Nei suoi boschi si trovano lupi, caprioli, cervi, tassi, gatti selvatici, lontre, topi muschiati dei Pirenei, aquila reale, bisce, sparvieri, falchi pecchiaioli, starne e rampichini nordici. La Sierra de la Demanda è anche un'importante zona di passaggio di volatili migratori.

Oltre alla sua ricchezza biologica, questo paraggio naturale burgalese si distingue per i suoi valori etnografici. Ci sono numerosi paesini carichi di storia ed arte. Emergono i portici romanici di Vizcaínos, Pineda de la Sierra e Jaramillo de la Fuente; i monasteri e necropoli altomedievali di Revenga, Cuyacabras, Cueva Andrés e La Cerca; le ferriere di Barbadillo de Herreros e Huerta de Abajo e i complessi di architettura popolare, molto influiti dalle radicate tradizioni transumanti della regione.

A questo ineguagliabile parco naturale si può arrivare da Quintanar de la Sierra, da dove parte una strada che sale attraverso la Sierra de Neila e Mancilla fino ad arrivare a La Demanda.