info@caminosantiago.com


Tra Estella-Lizarra e Viana, solcata dal fiume Odrón, sorge questa antica cittadina molto amata dai re della Navarra. 

Si tratta indubbiamente di una località cruciale lungo il Cammino di Santiago che ad ogni angolo presenta una fusione di storia, arte, folclore e gastronomia. Il Cammino di Santiago si snoda lungo la via principale alla quale si affacciano antichi ospedali, foresterie ed edifici dalla costruzione imponente, che dimostrano la vitalità di Los Arcos grazie alla posizione strategica sulla confluenza di vari tratti dell'itinerario e al flusso costante di pellegrini.

Il centro della città presenta un tracciato medievale, con lunghe vie parallele che a suo tempo furono circondate da una cinta di mura il cui materiale fu riutilizzato in altre costruzioni. 

Due porte ricordano l'esistenza di quella piazzaforte: la porta del Estanco e quella di Castiglia che ha l'aspetto di un arco di trionfo. Infine la chiesa di Santa María presenta uno degli esempi più sorprendenti del barocco in questa regione, con una grande ricchezza e spettacolarità.

Tra il 14 e il 20 agosto si svolgono le feste patronali in onore dell'Assunta e di San Rocco. Corse di tori e corride per dilettanti, musica e fuochi artificiali vivacizzano la località in occasione delle feste.

La domenica precedente viene allestita la tradizionale fiera dell'artigianato.